TRASFERITI SU http://seladelfia.wordpress.com

TRASFERITI SU http://seladelfia.wordpress.com
CLICCA SUL LOGO PER ACCEDERE AL NUOVO SITO

Pd e Sa la resa dei conti

Ormai si profila la sconfitta di Rutelli e quindi del disegno Veltroni anche a Roma.L'astensionismo di almeno 12 punti rispetto a 15 giorni fa e il risultato(7 pnti di distacco) sono un segnale evidente di chi non ha votato.La Sa si è astenuta e ha fatto voto utile per Alemanno per ricordare che non siamo scomparsi e che facciamo ancora la differenza e in maniera vistosa.
Se dal +5% del primo turno si passa al -7% del secondo visto l'astensionismo è facile immaginare di chi sono quei voti.
Il nostro popolo ha dimostrato ancora una volta di saper risalire la china e di non essere asservita ad alcun padrone.A Roma il pericolo Berlsconi non esisteva e ha scelto il meno peggio ossia il nemico storico invece di quello occulto.
Non è la Sinistra a essere uscito con le ossa rotte ma VELTRONI che potrebbe anche lui farsi da parte e uscire dignitosamente(sempre che sia rimasta della dignità).
Faccio notare in conclusione che la provincia è stata vinta dal centro sinistra a dimostrazione che i romani,gli uomini di sinistra di Roma volevano punire Veltroni.

Antonio Di Gilio

10 commenti:

Pensatoio ha detto...

Perfettamente d'accordo.

Claudio Gani ha detto...

Aspetto con ansia i commenti del Pieroni e dei suoi amici... certo è che consegnare ad un fascista la città di Roma nel 60 esimo della costituzione non la vedo come una grande vittoria... l'unica cosa chiara è che c'è da ricostruire una rappresentanza delle classi disagiate nel nostro paese. E che va fatta da zero.

cosimo ha detto...

sono ben lungi dall'essere un fan di Rutelli ma..

ve ne dovete anche vantare di aver fatto vincere Allemanno?

Anonimo ha detto...

Non ho mai votato destra, né centro... Io sono di una sinistra che non si riconosce in questa sinistra, e che vota per disperazione Di Pietro. Fossi stato a Roma avrei votato Alemanno, su questo non ho il minimo dubbio.

Anonimo ha detto...

e dopo questa fondamentale dimostrazione di potenza, l'avere eletto un picchiatore fascista a Sindaco di Roma, quale altra dimostrazione state preparando per cercare di dimostrare che esistete ancora, anche se non sapete per fare che?
Credo che abbiate solo dimostrato, ancora e per l'ennesima volta, che la scomparsa di una certa sinistra e' cosa buona e giusta....
Amen....

Anonimo ha detto...

questo è ciò che si merita il partito democratico per le sue pessime scelte. spero solo che alemanno si sforzi ad essere sinceramente il sidnaco di tutti, e non solo della destra post fascista.

rigitans ha detto...

quello sopra ero io

rigitans ha detto...

p.s.: io ho votato rutelli al ballottaggio, per disperazione.

lefteca ha detto...

Con questa sconfitta si completa il capolavoro del Pd.

La contemporanea vittoria di Zingaretti(uomo di Sinistra) è molto significativa.

Andate a vedere come commenta Kalash la sconfitta e non ci sarà bisogno di aspettare il topic di Pieroni

chemako ha detto...

Veltroni ha fatto cadere Prodi, ha consegnato l'Italia a Berlusconi e Roma ai fascisti. Un genio della politica