TRASFERITI SU http://seladelfia.wordpress.com

TRASFERITI SU http://seladelfia.wordpress.com
CLICCA SUL LOGO PER ACCEDERE AL NUOVO SITO

They can(inciucio calcolato?)

Con la nascita del Pdl e l'addio dell'Udc di Casini all'alleanza del centro destra,la vittoria di Berlusconi non sambrà più così matematica.Tanto di cappello a Veltroni(o era già tutto calcolato?).Il Senato rischia nuovamente di avere sempre più numeri stretti.E' proprio il caso di dire che chi di porcellum ferisce di porcellum perisce.
All'orizzonte si profila ormai un governo di larghe intese con Veltroni e Berlusconi colonne portanti e se sarà necessario anche il centro di Casini.Più che inciucio lo vogliono chiamare assemblea costituente.Ma di cosa stanno parlando?
L'assemblea costituente del '46 aveva uomini del calibro di
De Gasperi,Nenni,Amendola,Togliatti,Einaudi,Saragat,Fanfani.Uomini che erano sopravissuti alla guerra,la avevano combattuta e avevano rischiato la vita per questo paese.Oggi chi abbiamo?Berlusconi,Fini,Binetti,Casini,Calderoli,Buttiglione molti dei quali dallo spessore politico discutibile.Cosa hanno dato al paese?Cosa hanno rischiato?Hanno la certezza di poter prendere il posto di quegli uomini che nel '46 dettero vita alla nostra costituzione?E alla Sinistra litigiosa,che fa buon viso a cattivo gioco non resta che stare a guardare e fare sorrisi tirati dando un'idea di unione.
Non posso che dire ai posteri lauta sententia.
Antonio Di Gilio

1 commento:

Rigitans ha detto...

a volte ho come la sensazione che dietro tutto ciò ci sia un patto di ferro inciucista tra veltroni e berlusconi. il cavaliere andando con una coalizione a 4 avrebbe vinto a mio avviso. invece cambia le carte in tavola. casini ha un po' ritrattato, perchè dovrebbe chiedere venia a tabacci e baccini, e pagare a caro prezzo. ma ancora fa int empo a piazzarsi al"centro-destra"(il popolo della libertà è destra e basta così)con mastella, la rosa bianca e altri.

se pure storace ha le palle di candidarsi da solo(essendo l'unica forza che si richiama alla destra di un certo rilievo) berlusconi rischia di perdere.