TRASFERITI SU http://seladelfia.wordpress.com

TRASFERITI SU http://seladelfia.wordpress.com
CLICCA SUL LOGO PER ACCEDERE AL NUOVO SITO

L'urlo di Munch e un giovane di Sinistra

http://seladelfia.spaces.live.com


http://seladelfia.spaces.live.com
L'urlo, o anche Il grido, è un celebre dipinto di Edvard Munch.L'opera è un simbolo dell'angoscia e dello smarrimento che segnano tutta la vita del pittore norvegese. La scena rappresenta un'esperienza vera della vita dell'artista: mentre si trovava a passeggiare con degli amici su un ponte della cittadina di Nordstrand, il suo animo venne pervaso dal terrore.

Non c'è opera che meglio esprima la sofferenza di tanti giovani di Sinistra,che dai Blog ai Forum gridano il proprio urlo di dolore per una Sinistra unitaria che stenta ad avviarsi.
Ogni partito(o meglio ogni sua dirigenza) sembra che ormai prenda una strada tutta sua senza nemmeno star ad ascoltare le URLA della propria base.
Mi sembra di essere in una grande stazione piena di gente,con treni che vanno e vengono e gente che sale e che scende senza avere delle mete e per quanto si cerca di gridare la propria sofferenza e le propri timori per una Sinistra che non va,nessuno si sofferma ad ascoltarti in quanto presa dai propri pensieri.
Il terrore di vedere una Sinistra che ha deciso in un suicidio di massa,di fare la fine di quella francese che non conta assolutamente niente pervade i nostri incubi peggiori.
Si apprende da giornali che si fanno simboli e leader senza nemmeno star a sentire gli altri e si indicano candidati presidenti del consiglio della Sinistra in modo referenziale.
Ancora una volta ci definiamo alternativa ma lasciamo alle solite stanze dei bottoni di decidere per noi.Ci facciamo chiamare ancora Cosa Rossa e nessuna parola è più indicativa: "COSA".
Ma noi cosa siamo?
E al sotoscritto non rimane che urlare e sperare che qualcuno lo ascolti

Antonio Di Gilio

1 commento:

Rigitans ha detto...

quanto ti capisco...quante volte ho usato l'urlo di munch per esprimere la mia alienazione verso certe situazioni, di cui quella politica mi reincarna in pieno. questi cretini per una falce e martello, una nomina, una candidatura, andare al governo o meno stanno preparando la tomba per la sinistra, una sinistra nuova, moderna, aperta e plurale, pronta a confrontarsi con tutti. questo doveva essere la sinistra arcobalena, ma le cose fatte d fretta tanto per farle e le lotte intestine porteranno alla disfatta. quella piu grave: lo smaltimento in un inceneritore della sinistra.