TRASFERITI SU http://seladelfia.wordpress.com

TRASFERITI SU http://seladelfia.wordpress.com
CLICCA SUL LOGO PER ACCEDERE AL NUOVO SITO

La carta di Kilombo è scritta con i piedi...quando l'italiano è un optional

Da quando sono diventato redattore ho iniziato a leggere la nuova carta di Kilombo e ho scoperto numerosi orrori sintattici e proposizioni complesse che rendono pesanti le frasi.

Vi porto solo alcuni esempi divertetissimi.

art.4 comma II
"
In caso di presenza di troll e disturbatori dello spazio commenti individuale o pubblico (Kilombo Slow)....." (ma cazzo significa?)

art.5 comma V
"
Uno stesso post non può essere segnalato sul meta-blog più di una volta. Non possono essere pubblicati su Kilombo più di un meta-post per blog al giorno (fino a un massimo di due post ammessi per i blog collettivi. a patto che siano firmati da autori diversi riconducibili come scrittori abituali del blog collettivo).L'abuso della parentesi tonde è allarmante

Non riporto le virgole a tutto spiano senza motivo e aggettivi non coordinati con i sostantivi all'interno sempre dell'art.5

art. 6
..in caso di un numero di redattori inferiore a 4 la redazione potrà effettuare solo ordinaria amministrazione...(perchè i 6 redattori possono fare straordinaria amministrazione sempre alla luce dello stesso articolo?)

art. 6 bis

"I blogger di Kilombo hanno facoltà di promuovere iniziative meritevoli e urgenti, supportate da almeno il 5% degli iscritti, che saranno sottoposte al voto del collettivo entro l'effettiva presentazione delle firme al fine di impegnare l'aggregatore nel suo complesso a fianco delle giuste lotte di lavoratori, studenti, cooperanti internazionali, cooperanti locali, attivisti per i diritti civili delle minoranze già citate e anche di quelle fasce sociali e culturali che verranno ridotte a minoranze alle leggi delle stato."( ho perso il fiato. Ma mettere dei punti ha dei costi? Alle elementari i miei insegnanti cancellavano proposizioni così lunghe)

e ancora

Le firme si intendono come l'adesione ad una proposta ... fatta da ogni singolo blogger sostenitore alla mail della redazione, visibile sulla HP di Kilombo.( ....)

Art.7
lL strumento per le comunicazioni interne al collettivo di aderenti e una mailing list. Gli aderenti sono tenuti a lasciare un indirizzo email all'atto dell'iscrizione ( non è solo "Il" l'errore ma manca anche un accento da far bocciare chiunque a un esame in italiano)

Art.8


"L'adesione a Kilombo è condizionata all'adesione ai principi della presente Carta ed è gratuita."
Non sare bbe meglio "L'adesione a Kilombo è gratuita ed è soggetta all'adesione DEI principi della presente carta( e non all'adesione ai principi)

ma ancora

"L'iscrizione e curata dalla redazione... "(altra bocciatura)

Art. 9 bis

I compiti del C.E. sono stabiliti dall'originale progetto di K.S. Progetto che viene acquisito come parte integrante della presente Carta e che può essere emendato seguendone i medesimi
Al fine di promuovere e diffondere il più possibile le finalità e lo spirito che animano la Comunità kilombista, il Comitato Editoriale è autorizzato ad aprire spazi, pagine e/o forum presso altri social-network o community.

Forse sarebbe meglio
"I compiti del C.E. sono stabiliti dall'originale progetto di K.S. IL progetto viene acquisito come parte integrante della presente Carta e può essere emendato seguendone i medesimi meccanismi.
Al fine di promuovere e diffondere il più possibile le finalità spirito della Comunità kilombista, il Comitato Editoriale è autorizzato ad aprire spazi, pagine e/o forum presso altri social-network o community.

Art. 10 (sintatticamente tutto da cambiare)

della serie non c'è due senza tre
"La decisione di espulsione e presa per votazione a ...."(terza bocciatura)

Antonio Di Gilio

16 commenti:

Pietro_d ha detto...

probabilmente sugli accenti ci sono stati degli errori di "copiatura veloce" il resto vabbhè...

gli accenti e gli errori puoi anche correggerli tu ora, visto che sei redattore! ;)

Anonimo ha detto...

e meno male che pieroni e(senza l'accento) avvocato

mario&red ha detto...

Pensa te se Pieroni ti difende.....

Anonimo ha detto...

Tanto per l'uso che ne fa Pieroni della carta. :-D

Anonimo ha detto...

in kilombo slow non ci stanno esattamente Manzoni e Vincenzo Monti

Anonimo ha detto...

Si Pieroni è un dittatorello ma come ha fatto a ricevere il numero maggiore di voti? Colpa di jaco che raccoglie subito le polemiche.

Ex Kilombista.

Spartaco Re dei Romani ha detto...

Che dai la colpa dell'italiano di pieroni a jaco che non ha raccolto nessuna polemica e se ne è stato zitto e muto per un anno?

offline ha detto...

Sul come ha fatto Pieroni a parte il post di Dario Ballini ci sono queste informazioni:
1)In redazione siede un fake tal di Lillith Zinfa rosa creata e ideata da Spartacus Quirinus e gestita da non si sa chi. Anche se è facile intuirlo.
2)Le elezioni sono state brogliate, altrimenti la mail con il nome del vincitore come faceva ad essere spedita Sabato? Da parte del gruppo antifascista.
3)Brogliate come? Creando nuovi iscritti (alla Zinfa Rosa) e inserendone di reali da parte dei redattori golpisti. Esempio: Pieroni mette x iscritti e poi vota, cosa che ha sempre fatto, tanto in redazione ci sta Spartacus Quirinus, il Fake Zinfa Rosa e Pieroni.
4)Quanti sono i WM? 2 o 4 (composto da 2 fantasmini)
5)Il lodo Alfano per legittimare Kilombo su facebook fatto da Pieroni,Francesconi,Galante,Valent e i redattori fake con conseguente stupro della carta.
Nuovo punto:
6)Uno dei 4 webmaster aveva un blog creato ad hoc a maggio 2008 e chiuso a marzo 2009. La sua storia è simile a quella di Zinfa Rosa ammesso a Settembre e divenuto WM dai redattori golpisti dopo la pulizia degli oppositori con l’operazione Sandalo.

korvorosso ha detto...

Ma perchè esiste una carta? E da quando? E' carta riciclabile almeno?
@Offline: buonasera onorevole, tutto bene?

Offline ha detto...

@Korvo Rosso: Capisco vedere On. e montecitori da tutte le parti. Ma secondo anche se si fosse,come si fa, fatta il pieno di Sambuca scriveva ste cose?
Leggiti almeno il punto 5 del mio commento precedente.
5)Il lodo Alfano per legittimare Kilombo su facebook fatto da Pieroni,Francesconi,Galante,Valent e i redattori fake con conseguente stupro della carta.

korvorosso ha detto...

Opps, pardon è che in un altro blog l'onorevole si firmava così

Spartacus Quirinus ha detto...

Al di là del fatto grammatical-sintatico per cui dò ragione a Pietro, ti faccio notare che non citi l'art. 9 in cui si dice che "ogni aderente a Kilombo ha diritto di ... non essere offeso e discriminato, in nome della pari dignità di ognuno e di tutte le idee' cosa che anche tu non rispetti, tra l'altro veicoli dei commenti esterni a Kilombo ed anche molto cervellotici, come redattore non fai certo una bella figura!

Lilith - Zinfarosa ha detto...

all'anonimo, ma non troppo, offline, forse non sai cosa significa fake. Prova a vedere su Wikipedia. Il fake è chi si appropria del nick di un altro, chi ne clona il blog, al solo fine di screditarlo. Io non ho rubato il nick a nessuno, anzi ne ho scelto uno poco noto, ovvero la versione in romanesco del nome desueto Sinfarosa; per il resto è tipicamente maschilista, da reazionari come primularossa, considerare che una DONNA non possa avere idee e fare un blog. Spartacus ha molti compagni/e, molte amiche ed amici

Offline ha detto...

La tua arroganza, ti ha impedito di mettere il link. Mettiamolo allora: http://it.wikipedia.org/wiki/Fake così forse capirai che è il caso di studiare l'italiano.
Da wikipedia: un fake (dall'inglese per "falso", "posticcio") è un utente che falsifica in modo significativo la propria identità.

Tu sei la rappresentazione italiana del caso Alex e Joan citato su Wikipedia

Ciao Lillith Zinfarosa Spartacus Quirinus.

samie ha detto...

vorrei ricordare al signor spartacus che grida indignato allo stalking che lui ha permesso ben oltre il semplice insulto...ha favorito, con il suo silenzio complice, alcune calunnie piuttosto pesanti sul conto di molte persone. Che ora faccia proclami indignati fa un po' sorridere!

Offline ha detto...

Silenzio complice? Lui,Zinfa Rosa (che è Lui) Tina Galante,Valerio Pieroni e Dacia Valent hanno sempre collaborato fattivamente. Do you remember Montecitorio e le campagne fatte sui loro blog?