TRASFERITI SU http://seladelfia.wordpress.com

TRASFERITI SU http://seladelfia.wordpress.com
CLICCA SUL LOGO PER ACCEDERE AL NUOVO SITO

Proposta di modifica-siamo alle battute finali

Continuate ad aderire al sito
http://sinistradelfia.blogspot.com/2007/09/richiesta-di-modifica-della-carta-di.html

La mia proposta è la seguente

"Il comitato editoriale per tutto ciò che attiene la straordinaria amministrazione dovrà richiedere l'approvazione con apposito referendum al collettivo.La maggioranza richiesta è quella del 50% più uno.Per straordinaria amministrazione si intende qualsiasi atto del comitato che utilizzi il nome di Kilombo al di fuori del sito http://www.kilombo.org/ . "

Fino ad ora hanno aderito 19 persone e per via dei decimali ne servono 20.Insomma ancora un'adesione e possiamo presentare la richiesta alla redazione secondo l'art.9 della Carta di Kilombo:
"...un numero non inferiore al 5% degli aderenti di Kilombo potrà proporre delle modifiche alla presente Carta: in tal caso la redazione, verificato che il contenuto non sia in contrasto con i principi costitutivi di Kilombo (artt. 1 – 3), avrà il compito di sottoporre tale proposta al voto del collettivo. Le proposte di modifica della Carta sono approvate con il voto favorevole dei due terzi dei votanti effettivi".
Gli aderenti fino ad ora sono:

1)sinistradelfia.blogspot.com (Di Gilio Antonio)
2)pensareinprofondo.blogspot.com(Mario Paravano)
3)anagninarossa.splinder.com(Korvorosso)
4)precariopoli.wordpress.com(Antonio Ramone)
5)blog.libero.it/rigitans(Rigitans')
6)rageagainsttheworld.wordpress.com
7)gaetanoalessi.blogspot.com(Gaetano Alessi-Ad-Est)
8)dantedidanni.blogspot.com(Subaqueo)
9)ciclofrenia.wordpress.com
10)www.praga.ilcannocchiale.it (Giuseppe Flavio Pagano)
11)ElfoBruno
12)www.unduetrestella.splinder.com (Virginie)
13)nuovalibertalia.blogspot.com(Jean Lafitte)
14)www.lucabecattini.it (Beca)
15)ideateatro.blogspot.com (Riverinflood di Ideateatro)
16)www.prccasalnuovo.splinder.com(Giovanni Paolo Delle Cave )
17)candidocandido.blogspot.com (Alessandro )
18)beffatotale.blogspot.com (Giovanni Cresci)
19)sinistripercaso.wordpress.com(Bibbulo)
20)conteoliver.blogspot.com(Conte Oliver)
21)querelles.blogspot.com(Gabriele)

22)santilli.ilcanocchiale.it(Gianluca Santilli)

23)satirarte.splinder.com(Andrea Vanacore)

24)www.casadeigiovanidellasinistra.blogspot.com (Alesiio Pedrazzi)

28 commenti:

conteoliver ha detto...

Comunico anche qui la mia adesione.

Pietro_d ha detto...

ma i sospesi: possono far numero?

Casa della Sinistra ha detto...

Non credo ci siano problemi.Il voto dei sospesi ritengo sia valido in quanto non hanno perso la "cittadinanza" di Kilombo che avviene solo con il voto del collettivo.In ogni caso onde evitare dato che siamo arrivati a 20,credo che altre 2 adesioni sarà possibile ottenerle

Cloroalclero ha detto...

In realtà io sono un'intrusa, perchè kilombo l'ho lasciato. Ho visto e vedo tuttora scatenarsi contro Sir Percy Blakeney un'orda di frasi inquisitorie. Viene trattato come un criminale, quando se ne parla. E invece Kilombo continua a tenersi dentro una criminale vera (e mi assumo tutte le responsabilità di quello che scrivo)una che ha prodotto diffamazioni atte ad istigare alla pedofilia e che io ho raccolto, insieme ad innumerevoli testimoni. Costei ha spesso usato kilombo per diffamare me (in modo reiterato e quindi persecutorio) e le mie figlie minori ed io l'ho denunciata per questo.
A me non importa che ve la teniate, ma poichè a tutt'oggi sul suo blog, ospitato da kilombo, compaiono insulti e diffamazioni a carico mio e di spb, mi sembra il caso che siate tutti informati. E poichè siamo fuori da kilombo e non possiamo rispondere alle schifose ingiurie di questa oligofrenica (l'unica giustificazione che ha è che è inferma di mente) su vivereacomo spb ha pubblicato questo post. Magari vi sarà utile leggerlo e valutare i documento presenti.
ciao
http://www.vivereacomo.com/2008/09/25/per-i-visitatori-che-arrivano-dal-sito-di-dacia-valent/

mario ha detto...

Se non ci fosse quella domanda di pietro_d la situazione sarebbe perfetta.
Mi sono adoperato per far firmare qualche compagno che è un po' che non scrive su Kilombo come da sollecitazione, magari anche quello non conta.
per carità sarete tutti concentrati a guardarvi l'ombelico ed a scrivere di massimi sistemi, ma il solo porre la questione come vi fa sentire?
Qual'è la prossima scusa?Che non ci sono i documenti ed il DNA?E il problema è precariopoli o questa mentalità da secondini?

Casa della Sinistra ha detto...

ario,voglio evitare niet per burocrazia.Il numero è già raggiunto ma voglio mettermi al sicuro puoi cercare qualche altro disposto ad aderire)

Anardur ha detto...

Allora, confermo la mia adesione data ieri.
Tuttavia insisto: per riformare Kilombo e renderlo effettivamente un metablog delle sinistre sono necessari alcuni passaggi necessari (e NON sufficienti):
- basta con gli scazzi personali;
- fare una proposta seria ai blogger iscritti, e non solo una modifica alla carta di Kilombo per limitare uno dei poteri della redazione;
- spostare quindi la discussione dal piano personale a quello politico.

Comincio io, visto che mi avete coinvolto.
Ho letto un po' il blog di Pieroni. Nemmeno io penso che sia di sinistra, ma questo non è un limite suo, visto che porta avanti le sue posizioni. La cosa scandalosa è che Kilombo ha maglie così larghe che ci scrive gente che esprime una cultura reazionaria, clericale, conformista. Però c'è anche da dire che almeno formalmente Pieroni è sempre stato molto più corretto e civile di molti dei suoi avversari, e secondo me questo è stato un errore.

Forse è l'ora di cominciare a stringerle, queste maglie di Kilombo, che ne dite? Senza farne però una questione personale per "punire" un blogger, nella fattispecie Pieroni.

Spero in risposte a questa mia.

mario ha detto...

Anardur
la questione di ciò che intendiamo per sinistra è un tema che è stato affrontato.E' un terreno scivoloso.In ogni caso non penso che la correttezza sia solo una questione "formale".Quel signore (che è in buona compagnia oggi) fa post coinvolgendo persone come me che non possono utilizzare Kilombo per rispondergli.Sarà formalmente corretto ma è un gran vigliacco.
Sulla questione degli scazzi personali concordo.Se la redazione avesse fatto il suo lavoro invece che sospendere due blogger (Cloro e Dacia) forse poteva evitare che pubblicassero post del tipo che abbiamo letto.Dovevano fare il loro lavoro ed applicare quelle regolette a cui ogni tanto si attaccano.La degenerazione di quella storia ha portato al fatto che due blogger (SPB e Cloro) abbiano chiesto di andare via dall'aggregatore.Dobbiamo ancora scontare il fatto che non abbiamo espresso solidarietà a qualcuno? Siamo diventati troll da qualche mese.Le stesse persone che ci accusano di questo ci hanno anche chiesto, nel periodo della guerra:
1- di difenderla sulla questione sospensione
2- di ripresentarci in redazione per le elezioni
Non sono passati anni da quelle richieste, solo qualche mese (pochissimi).
Dal punto di vista operativo e per garantire tutti credo che:
a- non ci si può presentare per più di 2 volte come redattore nello stesso anno
b- chi ha operato scorrettamente (es. post taroccati) non può più fare il redattore
c- la redazione, a maggioranza, può proporre la sospensione di un blogger per un periodo massimo di un mese, circostanziando le "accuse" e dando modo alla persona di difendersi.Il collettivo vota e decide.

Anonimo ha detto...

Kloretta, che c'è? Stasera niente orgetta kon la Lella e l'Ing.? Kualcuno gliene dia un pezzetto kosì ce la si leva di kiulo.
Prima di andartene ci dici kome fai kon le minorenni ke vivrebbero kon te kuando fai le orge? prendi una babysitter? le mandi in kollegio?

Valerio ha detto...

Il caro Antonio Di Gilio si dimentica che fino all'altro ieri ha avallato ogni singola decisione della redazione, comprese le sospensioni e il gruppo su facebook. Infatti - a due mesi dalla sua nascita - come mai il signorino se ne lamenta solo ora del gruppo su facebook?

Inoltre faccio notare al ragazzino, che spesso in privato si vanta di sapere il diritto, che le conversazioni e-mail non possono mai essere soggette a pubblicazione senza il consenso del suo autore. Se volessi lo potrei pure denunciare per aver violato la mia privacy, ma non lo faccio perchè ho sicuramente cose più importanti da fare, che di stare a combattere con dei bimbetti.

Anonimo ha detto...

Skerzi a parte kloretta, la Barbara Albertoni ke sta diffamando i figli di Dacia Valent sei tu?
Perkè se lo fossi saresti una bella merda.
Già ke ci siamo, ci dici se Mario e Korvo ti aiutano a rovinare la vita di due ragazzi ke non ti hanno fatto un kazzo?

Anardur ha detto...

Per Mario: hai ragione che è un terreno che può diventare scivoloso, ma del resto mi sembra che sia l'unico terreno credibile di scontro.
Altrimenti diventa soltanto una questione di sole regole, che può facilmente essere interpretata come personale tra blogger... un terreno sfavorevole appunto perchè ad un occhio superficiale sembra che tu ed altri ce l'avete personalmente con Pieroni.

Allargo la questione: mi pare che il numero di post sia diminuito su Kilombo, e non mi stupirei che è diminuito il numero di utenti attivi - per ragioni non dipendenti dai soli redattori.
Questo significa che alle elezioni della redazione qualcuno avrà la vita più facile di altri.
O no?

Anonimo ha detto...

Valerio ma se nell'altro post ha pubblicato le tue risposte su facebook lui faceva le domande e tu non rispondevi.
Smettila di andare a spammare i blog altrui da fastidio.
Abbiamo capito che ora ti devi dimettere e ti girano i coglioni ma lo devi fare.
Zitto e a cuccia.

Cloroalclero ha detto...

Cominciamo col dire che Pieroni e altri della redazione di Kilombo, permisero che la Valent pubblicasse un post dove l'oligofrenica diceva:
1)il mio nome e cognome e la scuola ove lavoro e che mia figlia frequenta
2)che io facevo le orge e vi partecipava mia figlia grande
3)che eravamo tossiche e che un mio "ex marito" ci procurava droga
4)che vi partecipava anche un "ingegnere"
5)che mia figlia piccola era denutrita e trascurata
6)che mia figlia grande, drogata e rovinata, si portava uomini in casa.
Ora: Pieroni non se lo ricorda, ma vedendo un tale cumulo di diffamazioni su kilombo, scrissi in redazione, intimando loro di togliere il post (che fra l'altro non era il primo che veniva tranquillamente lasciato su kilombo, a fronte di altri aggregatori su cui l'ex parlamentare oligofrenica aveva postato e che avevano cancellato all'istante, subito dopo la mia segnalazione)
Sottolineo che i riferimenti che Valent aveva messo nel post erano tali da rendere riconoscibili le mie figlie, che in un quartiere piccolo e periferico potrebbero venire rintracciate facilmente da spacciatori e pedofili veri, attirati da un presunto disagio familiare diffuso in rete ed a loro attribuito.
Aggiungo che Valent si è fatta viva nel mio posto di lavoro dicendo
1)che non ero all'altezza del lavoro che facevo
2)che i genitori si lamentavano di me
3)si finse una giornalista che affermava che il mio blog era antisemita.
Di tutte queste cose informai Spartacus e Tisbe. A Pieroni chiesi di rimuovere il 4 post di Valent contro di me. Risposta: fui sospesa e lo restai fintanto che mi feci cancellare da kilombo. La Valent, sospesa con me, a quel punto fu riammessa.Lo stesso giorno.

All'anonimo, che poi è Dacia Valent che oltre una certa quantità di cc di sambuca comincia a scrivere con le k dico solo che il blog
mattiaesebastiansguazzin.blogspot.com
è mio,ne sono l'unica responsabile,è firmato nome e cognome e non diffama i figli, ma li mette al corrente delle tua pazzia. Perchè loro hanno 30 anni. Mentre le mie figlie sono minori ed io ho il dovere di difenderle da una pazza vera come te.
Anche se comincio a pensare che chi ti difende e non opera per le cure di cui avresti bisogno, è piu' pazzo ancora.
Poi: chi sia il troll e chi usi kilombo per fare blogwar fatte di rancori personali, mi sembra chiaro da quello che l'anonimo ha scritto qui sopra.
cmq leggete
www.vivereacomo.com
e sappiate che non sono l'unica vittima di questa psicotica alcolista pseudologica.
Ne conosco almeno altre 4. Tutte donne.

Anonimo ha detto...

Smettila di dire fregnacce, se volevi contattare i figli dell'On. Valent trovavi un altro metodo, hai voluto fare male alla Valent colpendo i suoi figli.

Senti ma questa Barbara Albertoni sei tu?

http://barbaraalbertoni.blogspot.com/

Davvero vuoi uscire sui giornali? Adesso mi spiego molte cose.

Cloroalclero ha detto...

Che coglioni. Mi tocca andare a denunciare la Valent anche oggi.
Ma già non ti bastano gli avvisi di garanzia che ti sono arrivati?

Anonimo ha detto...

Ma è vero ke soffri di depressione, povera kloretta? Non è ke rompere i koglioni in rete la konsideri una terapia? prendi i farmaci ke è meglio visto kome skrivi!

Pietro_d ha detto...

come avevo detto sull'altro commento non aderisco...

Mario vedi che la mia è una opinione e non vale molto più di altre. Secondo me i sospesi non possono fare numero nel solo periodo della loro sospensione.

Gli altri anche se non scrivono da molto possono.

Vedo fra l'altro che hai preso una proposta che avevo fatto io (quella del doppio mandato consecutivo)

il punto b è troppo evasivo e per niente puntuale? chi decide?

la sospensione oggi avviene con i 2/3... ed è meglio così...

io metterei un tempo di decadenza da iscritto kilombo. non vorrei essere giudicato o fr votare chi non si interessa dell'aggregatore (ma so che questa cosa non ti va giù per motivi semplici) un empo di un anno per il quale uno non aggrega nulla dovrebbe valere la decandenza con tanto d'avviso all'autore e con un tempo di una settimana per confermare o meno la sua decadenza!

Kilombo trasparente ha detto...

Ora presenta la proposta e facci sapere quando si va a votare.
Tanto sono 23 quindi +3 sopra al necessario così ai zittito i fascisti alla pietro_d.
Complimenti ancora per aver pubblicato l'email del saccente pieroni hai dimostato di essere una persona TRASPARENTE non come certi che accusano lesa maestà o altre cazzate che dimostrano solo una volta l'incapacità anche nell'arrampicarsi sugli specchi.

Resistenza operaia ha detto...

Scusate la mia ignoranza cazzo vuol dire pleonasmo? E'una parola dello slang dei radicalchic? Al limite io conosco il plasmon.

Anonimo ha detto...

Si sei un ignorante.

ple|o|nà|smo
s.m.
1 TS ret., figura di ornamento del discorso che consiste in un’espressione ridondante, arricchita di aggiunte per conferire eleganza ed energia al parlare
2 TS gramm., presenza di parole ritenute non necessarie alla comprensione di una frase cui si attribuisce un valore rafforzativo (per es. a me mi piace rispetto a a me piace) | la parola o l’espressione pleonastica stessa
3 CO estens., sovrabbondanza: quella clausola è un vero p.

dacia ha detto...

Caro Di Gilio:

A naso, se esiste una mailing list interna alla redazione, a cui si può accedere solo de in possesso di una password che viene data l’ora dell’insediamento del nuovo redattore, forse - ma dico solo forse - quella corrispondenza potrebbe considerarsi interna e riservata.

Altrimenti la mailing list sarebbe stata pubblica, non ti pare?

Non pare - invece - a me che qualcuno paghi imposte per Kilombo, o che l'aggregatore sia una pubblica istituzione soggetta alla pubblicazione di bilanci:

Lo so che vorresti essere eroico, ma in fondo hai giocato il ruolo della "lavandaia" (nel senso folclorico del termine) spifferando un pezzo di corrispondenza privata, mica hai messo a disposizione del popolo elettore l’elenco delle spese effettuate con le loro sudate tasse.

Non vorrei enunciare un pleonasmo, ma credo che tu fossi parte in causa nella redazione (in quanto redattore). Kilombo in face book è stato creato a luglio e tu ti sei dimesso - fuggendo nella nebbia della brughiera sollevando lo strascico come una vergine oltraggiata - a fine settembre.

Permetterai che non mi tornino i tempi e che le tue dimissioni mi sembrino strumentali?

Oppure, se ne mai trovassi il tempo di farlo, narraci di come il malvagio Pieroni e il resto della crudele redazione stalinista ti hanno ipnotizzato e immobilizzato per costringerti ad avallare la creazione di Kilombo in FB,, mentre ti dibattevi inerme di fronte a queste vessazioni...

Non so quali siano gli errori che commette Pieroni, spero non gli stessi che ho commesso io.

Ma lasciati dire una cosa: non tutti i blogger sono intelligenti, e suppongo tu ne sappia qualcosa: si tratta nella maggior parte dei casi di persone che hanno un’adsl a basso costo e sanno seguire i “tre passi” per mettersi in piedi il loro speaker’s corner virtuale.

Ve ne sono di intelligenti e di idioti. Io le persone che tu citi le ho frequentate e le ho valutate - all'epoca - in maniera totalmente opposta da quella odierna. E ti assicuro che intelligenti non sono.

Dacia Valent

Resistenza Operaia ha detto...

Ma non ho capito ancora questa storia del plasmon che si enuncia o si sbuccia io mi ricordo che si mangia.
Non insultatemi però, che non è da persone educate. Complimenti a Antonio per la trasparenza dimostrata su tutto e contro tutti.

Anardur ha detto...

Pure troppa trasparenza. Col risultato che qua ci sono fin troppi scazzi personali.

Anonimo ha detto...

@Anardur La trasparenza non è mai troppa e gli scazzi personali ci sono da mesi, coperti dall'omertà di chi ha sempre scelto di lasciar spazio in kilombo a questi litigi, basati su antipatie personali
anziche'esortare a parlare solo di politica.
Potevano essere coinvolti i membri del collettivo per decidere queste cose, invece hanno sempre deciso tutto da soli.
Daniela

ciclofrenia ha detto...

A quanto pare sarà presentata la proposta. Speriamo passi.

Pietro_d ha detto...

il solito anonimo, che emette sentenze....
sti cazzi "Kilombo trasparente", se proprio lui è il primo a non formarsi....

comunque anche io oggi entro a far parte dei fascisti... grazie a qualche "ariano" di sinistra!

ladytux ha detto...

Il caro Antonio Di Gilio si dimentica che fino all'altro ieri ha avallato ogni singola decisione della redazione, comprese le sospensioni e il gruppo su facebook. Infatti - a due mesi dalla sua nascita - come mai il signorino se ne lamenta solo ora del gruppo su facebook?


io in redazione ci sono stata e mi sono letta tutto l'archivio...e ci sono dei post con il titolo "continuo a sostenere la messa a votazione del gruppo su facebook" proprio di sinistradelfia!!
Qualcuno s'è opposto..uno ed ha deciso. (ho tutto)

e mò cacciatemi da kilombo, me ne so già andata.
:-P
(non vedevo l'ora di venì da te antò t'ha trattato in un modo allucinante e 'abbiamo letto in tre..)

besos rojos
ladytux