TRASFERITI SU http://seladelfia.wordpress.com

TRASFERITI SU http://seladelfia.wordpress.com
CLICCA SUL LOGO PER ACCEDERE AL NUOVO SITO

Finanziaria 2008


Le principali novità della manovra


La finanziaria 2008 ora approvata dal Senato ha confermato le riduzioni dell'IRAP e dell'Ires. Previsti anche tagli all'Ici, sconti fiscali sugli affitti e un bonus da 150 euro in tredicesima per i ceti più deboli.
Sei miliardi e trecento milioni di euro di maggior gettito fiscale a legislazione vigente e 4,6 miliardi di euro da tagli di spesa: è questo il dato complessivo (10,9 miliardi di euro) su cui si articola la nuova manovra finanziaria del Governo.
Ecco, una scheda delle principali novità introdotte dalla finanziaria 2008:
IRES, IRAP E ICI: Sono state introdotte misure fiscali a vantaggio delle imprese. L'ires a partire da gennaio si riduce di 5 punti passando dal 33 al 27,5% mentre l'irap scende dal 4,25% al 3,9%. Uno sconto sull'ICI fino ad un massimo di 200 euro scatterà dal 2008 a prescindere dal reddito (inizialmente il disegno di legge prevedeva che lo sconto fosse riservato a chi ha un reddito inferiore a 50.000 euro).
AFFITTI: Gli inquilini potranno detrarre dall'IRPEF una quota del canone d'affitto dell'abitazione principale. E' però prevista una soglia di reddito (non si deve superare il reddito annuo di 15.493,71 euro per avere una detrazione di 300 euro mentre per i redditi fino a 30.987,41 lo sconto sarà di 150 euro).
CASE POPOLARI: Verrà finanziato nel limite di 550 milioni di euro, un programma per l'edilizia residenziale pubblica finalizzato al recupero e all'adattamento funzionale di alloggi degli ex IACP o dei Comuni .
SICUREZZA TABACCAI: Previsto un credito di imposta di 3.000 euro in favore dei tabaccai che si dotano di telecamere di sicurezza e di sistemi di pagamento elettronico.
STABILIZZAZIONE PRECARI: Prevista la stabilizzazione dei precari della Pubblica amministrazione attraverso una selezione di tipo concorsuale. Un punteggio più alto verrà riconosciuto a chi ha lavorato come co.co.co.
COSTI DELLA POLITICA: Limitazione del numero dei ministri che già dal prossimo Governo sarà al massimo di 12. Non sarà possibile in ogni caso superare il tetto di 60 tra ministri, vice ministri e sottosegretari. Niente più stipendi a consiglieri (comunali, provinciali e delle circoscrizioni) a cui verrà assegnato un gettone di presenza per la partecipazione ai consigli e alle commissioni.Aggiungo che così ci togliamo di torno chi della politica ne fa un mestiere.
CLASS ACTION: Arriva la Class Action (azione collettiva risarcitoria) a maggiore tutela dei consumatori.
FORFETTONE: Prevista un'aliquota del 20% a forfait per le imprese con un fatturato inferiore ai 30mila euro.
TICKET: Abolito il tiket di 10 euro sulla specialistica e la diagnostica. CANONE RAI: Abolito il Canone Rai per chi supera i 75 anni ed ha un reddito familiare non superiore a 516,56 euro al mese.
MUTUI CASA: Aumentano le detrazioni sui mutui prima casa.
ASILI NIDO: Proroga delle detrazioni fiscali sulle spese sostenute dai genitori per gli asili nido.
BONUS IN TREDICESIMA: Previsto un assegno di 150 euro a persona per gli incapienti ossia per coloro che hanno un reddito inferiore a 7500 euro. La somma andrà a beneficio di circa 12,5 milioni di persone. I dipendenti riceveranno il bonus con la tredicesima mentre gli autonomi scaricheranno l'importo nelle dichiarazione dei redditi.


TESTO INTEGRALE DELLA FINANZIARIA


Antonio Di Gilio

1 commento:

CresceNet ha detto...

Oi, achei seu blog pelo google está bem interessante gostei desse post. Gostaria de falar sobre o CresceNet. O CresceNet é um provedor de internet discada que remunera seus usuários pelo tempo conectado. Exatamente isso que você leu, estão pagando para você conectar. O provedor paga 20 centavos por hora de conexão discada com ligação local para mais de 2100 cidades do Brasil. O CresceNet tem um acelerador de conexão, que deixa sua conexão até 10 vezes mais rápida. Quem utiliza banda larga pode lucrar também, basta se cadastrar no CresceNet e quando for dormir conectar por discada, é possível pagar a ADSL só com o dinheiro da discada. Nos horários de minuto único o gasto com telefone é mínimo e a remuneração do CresceNet generosa. Se você quiser linkar o Cresce.Net(www.provedorcrescenet.com) no seu blog eu ficaria agradecido, até mais e sucesso. If is possible add the CresceNet(www.provedorcrescenet.com) in your blogroll, I thank. Good bye friend.